mercoledì 5 gennaio 2011

Rosso


Volevo finire o iniziare l' anno con il rosso, un nuovo lavoro.
Non ci sono riuscita, vittima di quella forma influenzale che ha messo a letto
un bel pò di italiani.
Adesso va un pò meglio, la voce sta tornando.
Ma il buon umore no.
Tutto va come vuole, cucio tutto storto con la macchina da cucire,
a mano continuo ad annodare il filo.
Ci metto tutta la mia buona volontà, ma il risultato è pessimo.
Forse non ho voglia di lavorare e lo faccio lo stesso, come lenitivo di tanta tristezza.
Avevo questa creatura che si chiama blog, ma ho avuto un così grosso dispiacere,
che mio marito mi ha detto: butta via tutto.
Le parolaccie e gli insulti via telematica, sai da chi vengono, ma
non conosci la persona .
Devo dimenticare???????
Mah forse.

16 commenti:

Aurora ha detto...

Ciao, credo sia la prima volta che ti lascio un commento, ma seguo spesso il tuo blog.
Lascia stare chi insulta, si possono avere idee e pareri diversi, ma insultare chi la pensa diversamente indica solo ignoranza e incapacità di comunicare.
Continua il blog ti prego, mi piace molto, come mi piacciono molti altri blog quiltosi e patchworkosi!
Auguri per un nuovo anno meraviglioso!

Una curiosa - Caty2 ha detto...

in accordo con Aurora sia per il commento che per il fatto che ti seguo, ti invito a continuare con un sorriso.
Sai il figlio del mio compagno è tornato a novembre dall'Afganistan e per noi ogni ragazzo caduto è un grosso dolore, anche io ho pensato a lui e alla sua famiglia e a tutti gli altri. Maledette tutte le guerre.
Di cui l'uomo pare non possa fare a meno.
un abbraccio Caty2

Rita ha detto...

Dai forza e coraggio che vedrai le cuiture ti verranno dritte......Lascia alle spalle le brutte cose, ti auguro un sereno 2011 !!!

Teodo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Teodo ha detto...

Il commento l'ho cancellato perchè avevo fatto un erroraccio.

Anna, ti ho letto qui e da Laura e adesso ti sgrido.
Le parolacce e gli insulti cancellali tanto più se arrivano da chi non conosci.
La parola delusione buttala via e pensane subito un'altra.
Ti obbligo e aspetto la nuova parola.
ciao ciao

e poi non ci credo che cuci storto.

Lara ha detto...

Ciao, mi spiace che qualcuno abbia insultato te e il blog, ti posso solo dire di non curarti di loro, non meritano nemmeno il tempo che dedicheresti a pensarle. Non lasciare il blog, in qualche modo l'avrebbero vinta loro. A presto Lara

Cristina ha detto...

Concordo con tutte le blogghine...cancella tutte le parole negative che ti saltano in mente e sostituiscile con quelle posivive...
le cuciture vedrai che si raddrizzano....
non puoi assolutamente lasciare tutte le amiche che con affetto ti seguono.....forza.....
un abbraccio e un bacione
cri

Anna Maria ha detto...

Annamaria, passa oltre, non ti curar di loro. Nella maggior parte dei casi o è frutto di invidia o semplice ignoranza. Credimi, non vale la pena crucciarsi per la stupidita' altrui, oltretutto queste personcine sono pure codarde, avrebbero dimostrato piu' carattere (per non dire palle) a fare i commenti (parolacce e insulti???) a viso scoperto, dichiarando la loro identita'. Consoolati pensando che ci sono molte persone che ti stimano (tra queste la sottoscritta). Ti auguro un sorriso, nuova carica e vitalita' e soprattutto cuciture dritte!

lorettamochiaspri ha detto...

non devi assolutamente mollare!
Qualcuno ti insulta?tu insultalo ignorandolo!! Trova il sorriro che sarà sicuramente nascosto fra qualche pezza e avanti...io devo e voglio leggerti
Coraggio!!!

laurastitch ha detto...

Non ti abbattere, coraggio! Capitano i giorni in cui va tutto storto (cuciture comprese) ma poi passano.
Concordo con tutti i commenti di chi mi ha preceduta: non ti curare dei commenti negativi, soprattutto se sono frutto di invidia o stupidità.
Forza, voglio vedere sul tuo blog un bel quilt rosso ;-)

Lidia ha detto...

Ciao Annamaria,sono Lidia di Vicenza del DODIQuilt.
Non so perchè e in che contesto tu possa avere avuto così tanto astio contro, ma concordo con le altre blogghine: lascia perdere e vai avanti per la tua strada.
La soddisfazione che si ha nel fare queste cose,per quanto semplici, non ha paragoni.
Sii fiera del tuo blog, dei tuoi lavori e della tua voglia di creare.
Siamo vicine e se ti fa piacere sarebbe bello incontrarci anche con le altre ragazze del DODIQUILT.
Ora abbiamo anche noi il blog: ti aspettiamo.
Lidia

Marina ha detto...

ciao, Annamaria.
siccome so di chi stai parlando, e siccome anche io mi sono stufata di quel personaggio, ti dico solo che non merita tutta l'amarezza che semina. a me fa tristezza, dev'essera talmente vuota e sola... molte cose che ha scritto mi hanno dato profondamente fastidio. compreso l'attacco vergognoso e cafone nei tuoi confronti. mi sono chiesta come l'avessi presa. offende, getta fango e poi cancella i post, come se questo la rendesse migliore.
non abbandonare il blog, non per un elemento del genere!
un grosso abbraccio.

Gilda ha detto...

Ciao, sono passata qui per caso ed ho letto quel che ti è capitato;ti ho conosciuta di sfuggita al week end di Quilt Italia e volevo solo ripeterti le cose che ho letto delle altre blogghine:lascia perdere queste persone che offendono e non dargli importanza piu di quel che meritano(perchè forse loro cercano la notorieta' offendendo il prossimo)ma tu non abbatterti:per una che offende ce ne sono altre cento che ti ammirano.
Buon anno
Gilda
ps ti ho inserita nel mio blog cosi' potro' seguirti piu' facilmente.
ciaooooooooo

erika ha detto...

Cara Annamaria scrollati di dosso la tristezza e non pensare agli insulti di chi magari nemmeno ti conosce io so che sei una bella persona.Fatti forza e raddrizza le cuciture con le tue manine d'oro .
un abbraccio Erika,spero di vederti presto all'asola e b.
CIAO!!!!!

Floriana ha detto...

anch'io volevo chidere !!ma ...noi siamo più forti ,ignoriamola ,ciaooo

V A N I A ha detto...

Credo di essermi persa un pezzo?.....
Assolutamente spero che la tristezza se ne sia andata !!!!
Ti invito anch'io a tener duro e continuare questa splendida strada che hai iniziato !
Credo di parlare a nome di tutte dicendo che il tuo lavoro e' bellissimo e questo splendido blog merita di continuare ad andare avanti!
io non sono sempre al computer magari due o tre volte la settimana , perche' mi manca il tempo, e anche se non ti lascio commenti , passo a vedere i tuoi lavori vecchi e nuovi!
Adesso fammi un sorriso e io ti mando il mio super abbraccione .
Ciao carissima e a presto
con affetto
vania

contatore stagioni

Pasqua