lunedì 4 gennaio 2010

STELLE





Questo lavoro doveva andare sull' ultimo post del 2009, ma ho rinviato.

Ho fatto tanta fatica per farlo, tutto a mano, per trapuntarlo poi!!!!!!!!!!, perciò ho pensato che poteva di cattivo auspicio chiudere l' anno con questo pannello.

Continuo a guardarlo appeso: è molto triste, forse era meglio buttarlo quando l'ho cominciato.

La storia è che lo volevo fare a macchina, ma mi sono persa in un bicchiere d' acqua; non avevo capito che il bordo a quadretti era un seminoles.

Per concludere lo avevo acquistato all' Elba, il primo anno.

Ne è passata dell' acqua sotto i ponti.

10 commenti:

Viola ha detto...

Buttarlo dove????? Pattumiera???? Mi offro di venire a prenderlo di persona se proprio non sai che farne aaaaaaaaaahahahhahahaaa
Io lo trovo splendido! Bravissima!
Bacetti
Viola

Marina ha detto...

viola, volevo scrivere la stessa cosa!!!! no annamaria, non ti abbattere....è molto japanise-style. io lo adoro!!!!!!

Sara ha detto...

Ciao Annamaria, non mi sembra una buona idea quella di cominciare l'anno buttando un così bel lavoro, per di più fatto a mano con cura e pazienza...
Ho visto il tuo post, oggi, certo che mi ricordo di te! Ho visitato spesso il tuo blog, e ti voglio anche ringraziare per i reportage del nostro viaggio che hai pubblicato così generosamente.
Un caro abbraccio
Sara

Paoletta ha detto...

ciao tesoro , un abbraccione per augurarti un super anno in ritardo ma sempre auguri sentiti....

brunella ha detto...

BUTTARLO????!!!Annamaria se fai una cosa simile avvisami che vengo da Roma a tirarlo fuori dalla pattumiera...è molto bello e tu sei sempre una super..
Brunella

Teodo ha detto...

Ma è bellissimo.
Abbiamo lavorato tutte e due con le stelle.
ciao ciao

Rita ha detto...

E' molto bello e molto raffinato, bellissimi colori!!!

Cristina ha detto...

A me piace da morire....non vedo niente di triste anzie quei colori mi sono bellissimi....
BELLO...
un bacione

Claudia ha detto...

Perchè buttarlo? E' bellissimo e il fatto che sia tutto a mano lo rende ancora più bello. Guarda io ho dei kit comprati in giro per fiere che fanno la muffa nel mio armadio in attesa di essere tirati fuori, poverini, chissà se vedranno mai la luce...

verdelilla ha detto...

Ciao Annamaria,
è un bellissimo lavoro e non lo definerei triste, ma decisamente di tendenza con un accostamento di colori indovinato e di classe
ne approfitto per farti gli auguri di buon anno.
monica falconi

contatore stagioni

Pasqua