mercoledì 10 giugno 2009

Borsa

 

Qualche amica di quiltitalia ha già visto

a Porretta Terme questa borsa che ho realizzato

con la tecnica giapponese a intrecci.

Quando avevo messo assieme i top li avevo pubblicati sul blog e avevo chiesto suggerimenti per poterli utilizzare.

La risposta fu unanime: una borsa.

A quel punto mi sono spaventata . perché io quelle cose proprio non le so fare.

Veramente non ci ho mai provato.

Poi colpo di fulmine, l’ idea giusta si chiamava

Teresa Gai. fotografie 591

11 commenti:

aless.erre ha detto...

BELLAAAA!!!!
E per fortuna che non la sapevi fare....

brunella ha detto...

E' bellissima!!!!
Brunella

latati79 ha detto...

stupenda, un effetto meraviglioso :)

Nonna Papera ha detto...

Il suggerimento di utilizzare gli intrecci per una borsa era più che azzeccato, bellissima e originale, sembra anche molto comoda e capiente, direi che meglio di così.....

Grazia ha detto...

E' spettacolare!!!
Grazia

teodo ha detto...

Anna Maria non posso credere che è la prima borsa che fai......sei stata bravissima.
ciao ciao

pat ha detto...

me e' incantevole!!!
brava
Pat

Sabrina ha detto...

aaaaaaaaaaahhhhhhhhh ma che chicca è???complimentiiiiiiiii

nadia ha detto...

Grazie mille del tuo bellissimo commento che hai lasciato al mio blog, e che mi permette di scoprire il tuo, così bello!!!!
Ti auguro un buon lavoro per le splendide cose che fai!
Un abbraccio
Nadia de "la soffitta"

Rita ha detto...

E' meravigliosa, bellissima davvero!!!! Grazie di averla mostrata!!!!.. e meno male che non ne avevi mai fatto, altrimenti?

Paola ha detto...

E' bellissima !!!
Paola

contatore stagioni

Pasqua