martedì 9 dicembre 2008

Trasloco

No no non vi preoccupate non sono io che trasloco, ma é mio figlio che ha cambiato casa.

Pertanto una mano a lui e una mano a mio marito perché ci siamo ritrovati la parte inferiore della nostra casa devastata come se fosse passato Attila.

Tutto da rifare : tinte, impianto elettrico e tutto quello che ne segue.

Unico vantaggio: adesso ho uno spazio tutto per me per appendere un po di lavori.


2 commenti:

brunella ha detto...

Che bello finalmente ci farai vedere tutti i tuoi bellissimi quilt esposti....
Ciao ciao
Brunella

Marzia ha detto...

EVVAI!!! io non so mai dove mttere le mie cose, troppe intrusioni perchè è una sala di passaggio!!!
bacioni
marzia

contatore stagioni

Pasqua