sabato 24 marzo 2007

La mia Africa

Questo pannello era appeso sopra la mia macchina per cucire.
Adesso non c'è più, è partito per Milano in casa della mamma di mia nuora.
E' stato un regalo, ma devo dire la verità, mi si stringe il cuore ogni volta che alzo gli occhi.
Era un lavoro nato da un errore di taglio, aveva il mio primo trapunto a macchina, spero la renda contenta e che le possa servire nei momenti di solitudine.

7 commenti:

iltulipanoblu ha detto...

eh, ti capisco bene. quando se ne va un pezzo fatto da noi e' come se se ne andasse un figlio! spero che la tua amica ne apprezzi il valore, complimenti a te per averlo donato. ciao
mari daniela da roma

teodo ha detto...

Brava, quando lo vorrai vedere verrai a Milano e magari ci incontriamo. ciao ciao

marisa ha detto...

fanne subito un altro.

Simonetta ha detto...

Dai Anna, pensa che hai fatto un gran bel gesto d'amore :))))

marisa ha detto...

Anna, ho letto il tuo commento sul mio blog...ci sono problemi ? Riguarda la tua mamma ?Un abbraccio

Lu ha detto...

Sono pronta per inviarti lo schema del ricamo a punto croce. Se vai sul mio blog puoi mandarmi una mail con l'indirizzo a cui inviare la busta.
Un abbraccio.
Lu

Nadia ha detto...

Ciao Anna, grazie del benvenuto e tuoi complimenti!
concordo con linda, quando vieni a milano, passa a trovarci!
se vieni nei giorni giusti, avrai l'onore di partecipare agli incontri milanesi! :)
eh eh

contatore stagioni

Pasqua